Risparmio sui costi ed efficienza dei processi per la pianificazione e l’analisi tramite l’unificazione della piattaforma

Per oltre 20 anni i fondatori di Acterys sono stati coinvolti da vicino nell’evoluzione dei processi di gestione delle prestazioni lavorando con la maggior parte delle principali tecnologie.

In questo blog affrontiamo il potenziale di efficienza e risparmio sui costi attraverso l’unificazione della piattaforma in approcci coltivati ​​organicamente, spesso molto disparati che vediamo presso i clienti.

Con Performance Management in questo contesto ci riferiamo al ciclo di feedback tra:

  1. Pianificazione: definizione di obiettivi e driver
  2. Monitoraggio: analisi effettiva e target
  3. Previsione: proiezione e adattamento degli obiettivi
  4. Gestione della conoscenza: apprendimento dei documenti
  5. Gestione delle attività: assicurati che le cose vengano fatte

e collaborazione nel processo:

Ciclo di gestione delle prestazioni di Power BI
Ciclo di gestione delle prestazioni di Power BI

Situazione attuale

Quello che vediamo ancora come lo status quo prevalente presso i nostri clienti è un mix disparato di applicazioni che vengono utilizzate nel processo di gestione delle prestazioni:

Disparate Architecture Planning Performance Management
Disparate Architecture Planning Performance Management

Gli ingredienti del software

Nella maggior parte dei casi aziendali, la parte tecnologica centrale del processo è un data warehouse o un modello di dati centrale che spesso utilizza una delle principali piattaforme RDBMS (Relational Database Management System) (ad esempio Microsoft SQL Server, Oracle, Snowflake ecc.). Questo è in quasi tutti i casi un ambiente di “sola lettura”. Quindi, gli utenti dal lato aziendale (finanza, marketing, operazioni, ecc.) Devono trovare un’altra applicazione per le loro esigenze.

Foglio di calcolo o applicazione specializzata costosa

Per i “meno benestanti” lo standard è una soluzione di foglio di calcolo più o meno manuale, che in genere richiede molto sforzo per essere mantenuta. Le organizzazioni con budget più elevati in genere utilizzano applicazioni specializzate che nella maggior parte dei casi soddisfano solo alcuni aspetti del processo (un’app di consolidamento, una soluzione di analisi, uno strumento di pianificazione, ecc.) Con cartellini dei prezzi variabili, spesso molto alti ( maggiori dettagli in questo blog ).

Quindi, non è raro che un’organizzazione, dopo aver investito qualche milione di dollari in un data warehouse, spenda $ 3.000-4.500 per power user, all’anno in software di pianificazione per consentire la riscrittura in un “database di pianificazione” separato. Tipicamente, una tecnologia proprietaria diversa dal database relazionale utilizzato nel data warehouse.

Prima di utilizzare soluzioni self-service come Power BI e Tableau, gli utenti spenderebbero altri $ 1.000 + per le licenze per questo.

E questa è solo la parte del software …

Conoscenza costosa, rara e specializzata

Per fare in modo che tutto questo funzioni in quasi tutti i casi sia costoso, sono necessari consulenti esterni con cartellini dei prezzi giornalieri che vanno da $ 1.500 a $ 4.000 che spesso superano la varietà di investimenti software. Aggiungendo rapidamente fino a centinaia di migliaia di dollari di investimento.

L’impianto idraulico

Questi consulenti non sono solo tenuti a configurare il rispettivo componente di gestione delle prestazioni, ma anche a riunirlo di nuovo.

I dati del data warehouse devono essere caricati e sincronizzati con la pianificazione, il consolidamento o altre applicazioni specializzate, quindi, una volta terminato, spesso torna al data warehouse.

The Big Bill

Tutto sommato, si aggiunge un costo eccessivo e sforzi inutili per mantenere i processi di gestione delle prestazioni.

Un approccio migliore

In Acterys il nostro approccio preferito è incentrato sull’unificazione di tutti i processi di gestione delle prestazioni su un’unica architettura con un unico archivio dati: “il data warehouse abilitato alla pianificazione” basato sullo storage relazionale:

 

Architettura di gestione delle prestazioni di Power BI
Architettura di gestione delle prestazioni unificata

I database relazionali si sono evoluti enormemente negli ultimi decenni, con la capacità elastica del cloud, nell’elaborazione della memoria, negli indici di archivio di colonne, ecc.

Rispondono perfettamente a tutti i requisiti necessari, da quelli dettagliati orientati alle transazioni (ad esempio per la pianificazione delle risorse umane che i database OLAP proprietari e legacy non possono gestire facilmente) a quelli multidimensionali altamente riassunti.

Su questa singola piattaforma il motore Acterys aggiunge:

  • Integrazione ERP / SaaS: processi automatizzati per generare e aggiornare modelli di dati ottimizzati per analisi e pianificazione
  • Un motore per gestire alte prestazioni, multiutente, riscrittura con funzionalità di pianificazione complete: basato su driver, dall’alto verso il basso / dal basso verso l’alto, AI / ML supportato.
  • Modellazione guidata dagli utenti aziendali: gli utenti senza particolari conoscenze SQL o altre conoscenze tecniche possono creare, aggiornare e mantenere i propri modelli e processi di gestione delle prestazioni
  • Modelli di best practice pronti per: report, pianificazione, consolidamento e altri flussi di lavoro di gestione delle prestazioni

I benefici

  • Leverage Investments
    Questo approccio consente alle aziende di sfruttare in molti casi per sfruttare l’architettura, le politiche di sicurezza. O nel cloud sulla piattaforma Azure leader di mercato o in locale con MS SQL Server standard.
  • Sfrutta la conoscenza
    Sviluppa le tue conoscenze esistenti o utilizza pool di conoscenze ampiamente disponibili senza essere “tenuto in ostaggio da consulenti di fornitori di applicazioni specializzati.
  • Efficienza e semplificazione dei processi
    Tutti i tuoi dati sono in un unico posto, non è necessario spostare i dati tra diversi archivi dati e applicazioni
  • Integrazione nella produttività dell’ufficio esistente
    L’approccio Acterys si integra in modo nativo con le soluzioni di produttività che gli utenti utilizzano nel processo: da Power BI, Excel alle più recenti soluzioni di automazione del flusso di lavoro fornite da Power Platform.

Conclusione

Negli ultimi 5 anni abbiamo implementato questo approccio presso centinaia di clienti in tutto il mondo che sono stati in grado di ridurre i costi al minimo del 50% a tutti i livelli, software, servizio e manutenzione.

La tabella seguente mostra una ripartizione semplificata per uno scenario utente con 20 pianificatori:

Position Cost (USD) Unified Approach
Relational Data Warehouse / Centralized Data Model Similar investment – Acterys offers automated data warehouse generation for many systems, respectively business user driven wizards that greatly facilitate the implementation for any source.
Acterys Unified Approach Software license cost (p.a.) $10-$40k
Average Specialized Planning Solution Software (p.a.) $30-$70k
Average Specialized Consolidation Software (p.a.) $30-$70k
Consulting Initial (once off) $140k (1:2 Software vs Consulting) $20k (1:1 Software vs Consulting savings through existing knowledge in organisation and cheaper generic knowledge)
Ongoing External support p.a. $20-30k outside specialist support Business user controlled, existing internal resources
Total Year 1 $220-310k $30-60k
Savings $190k-$250k (~80%)

 

 

 

Available in: Inglese Tedesco Francese Spagnolo Olandese

Related Post